Attendo...

Attendo
le lunghe ombre dell'estate
il chiaro scorrere d'acqua
e l'abbraccio del mare

Attendo
di respirare ancora
il mio profumo antico
e l'aroma delle rose

Attendo d'essere capace
di portarti con me in segreto
in ogni raggio di luce
come sguardo di un unico sole

e così
di poterti circondare dell'amore vasto
che sempre ti ho voluto dare
e che mai è riuscito a penetrare
il muro invalicabile del tuo dolore


Attendo
la carezza della luna
a consolarmi ora
e a riportarmi a casa
dove l'anima mia risplende
anche da sola


estella

Nessun commento:

Posta un commento